Puma

Filtri attivi

Puma: maglie da calcio retrò

Puma nasce dopo le famosa scissione tra i f.lli. Dassler, Adolf fondò l'Adidas e Rudolph invece Ruda, successivamente diventata Puma. Infatti, Rudolf insoddisfatto del logo e del nome del suo brand assume dei pubblicitari per crearne uno che potesse essere semplice, riconoscibile e che potesse esprimere potere/forza, una caratteristica che ha sempre contraddistinto lo stile di Puma. Negli anni '60 inizia il suo rapporto con lo sport e le sponsorizzazioni con gli atleti. È proprio alle Olimpiadi Messicane del 1968 che si fa notare Puma, grazie a Tommie Smith e John Carlos durante la premiazione dei 200 m. Da qui tutto in salita per l'azienda tedesca che inizia anche ad affacciarsi al calcio con la produzione della ATOM che poi verrà sostituita dalla versione SUPER ATOM, creata insieme a diversi esperti del settore. Tra le maglie storiche serie A ricordiamo quella del Parma 95/96 firmata Puma e indossata da Buffon, Cannavaro e Zola.

Maglie da calcio vintage firmate Puma

Tra gli anni '60 e '70 la Puma fa il suo boom, comincia diverse collaborazioni con i giocatori e i loro manager. Celebre è la lotta tra Puma e Adidas per accaparrarsi la sponsorizzazione con Pelè che Puma paga $120,000 per far indossare le Puma King durante i mondiali di Brasile '70. Il futuro campione del mondo si allaccerà le Puma pochi secondi prima della partita con tutte le telecamere puntate, il gesto rimarrà impresso nella storia del calcio. Per quanto riguarda le divise, firma contratti con diversi club a livello nazionale e internazionali. Continuano le sponsorizzazione con campioni a livello mondiale e anche Diego Armando Maradona infatti, entra nel roster Puma. Tra le maglie storiche calcio non possiamo dimenticare quelle dell'Italia che ha un contratto che dura dal 2003. Altro grande club italiano che vanta una sponsorizzazione tecnica è la maglia storica Lazio dedicato al centenario del squadra.

Visualizzati 1-24 su 27 articoli